Strumenti Utente

Strumenti Sito


2.regolamento:7

Cap. 8 - I Sortilegi

La seguente lista di sortilegi spiega anche il funzionamento di ciascuno. Ricordiamo che, a meno di casi eccezionali, il funzionamento dei sortilegi è quello descritto nel Capitolo delle Azioni e delle Interazioni

Armatura Arcana I-V

Il caster ammanta sè stesso di una armatura protettiva che lo avvolge. Tale armatura è dotata di punti armatura che vanno sottratti per primi a seguito di attacchi ricevuti con successo. Un singolo CRASH è sufficiente a infrangere tutti i punti Armatura ricevuti. L'armatura arcana fornisce 1 punto armatura per ogni rango del sortilegio. Lanciare il sortilegio avendo ancora punti armatura da precedenti armature arcane, si limita a rigenerare i punti armatura conferiti, e in nessun caso li somma cumulativamente.

Armatura D'Ossa I-X

Il personaggio si ammanta di una armatura protettiva che lo avvolge dell'essenza necromantica dei non morti di basso rango. Tale armatura è dotata di punti armatura che vanno sottratti per primi a seguito di attacchi ricevuti con successo. Un singolo CRASH è sufficiente a infrangere tutti i punti Armatura ricevuti. Per ogni rango del sortilegio l'armatura d'ossa fornisce 1 punto armatura e la possibilità di dichiarare in risposta ad un attacco fisico ricevuto: FROST.

Armatura Vegetale I-V

Il personaggio si ammanta di una armatura protettiva fatta di corteccia. Tale armatura protegge da tanti attacchi (nota bene: non danni) fisici quanto è il rank conosciuto del sortilegio. L'armatura quindi, immunizza da un qualsiasi attacco che infligga un singolo danno o più (ad. es. un Penta).
Un singolo CRASH o un FATAL sono sufficienti a infrangere tutti i Punti Armatura così ricevuti.

Attrazione

Terminata la formula, il PG dichiara “DRAG DIECI” ad un personaggio / bersaglio valido.

Attrazione di Massa

Terminata la formula, il PG dichiara urlando al meglio delle sue capacità: “MASS DRAG DIECI”

Barriera Arcana I-III

Il Personaggio recita costantemente una litania tenendo entrambe le mani sollevate verso l'alto.La litania si interrompe se lui subisce un qualsiasi danno o effetto. In base al rank di questa barriera può dichiarare NO EFFECT al primo, ai primi due o ai primi tre danni ricevuti a distanza da proiettili o sortilegi. Totalizzato il numero di attacchi massimo cui la barriera resiste, il sortilegio si interrompe autonomamente.

Charme

Terminata la formula, il PG dichiara “CHARME” ad un personaggio / bersaglio valido.

Confusione

Terminata la formula, il PG dichiara “DOMINATION DIMENTICA TUTTO DI EILEAN” ad un personaggio / bersaglio valido.

Dardo Arcano

Il PG è in grado di evocare un rudimentale sortilegio di danno che infligge la chiamata MAGIC HIT a distanza.

Dardo Corrosivo

Il PG dopo aver recitato la formula, scaglia a distanzaun dardo BURN dal danno proporzionale al rango del sortilegio

RangoDanno
I3 BURN
II2 BURN DOUBLE
III2 BURN TRIPLE
IV2 BURN QUADRA
V2 BURN PENTA
VI2 BURN ESA
VII3 BURN PENTA
VIII4 BURN QUADRA
IX3 BURN ESA
X1 BURN FATAL

Dardo Incantato

Il PG dopo aver recitato la formula, scaglia uno o più dardi incantati a distanza infliggendo automaticamente danni proporzionali al rango del sortilegio secondo la seguente tabella:

RangoDanno
I1 MAGIC
II2 MAGIC DOUBLE
III2 MAGIC TRIPLE
IV2 MAGIC QUADRA
V2 MAGIC PENTA
VI2 MAGIC ESA
VII3 MAGIC PENTA
VIII4 MAGIC QUADRA
IX3 MAGIC ESA
X1 MAGIC FATAL

In caso di più dardi, questi possono essere scagliati senza ripetere più volte la formula.

Debolezza

Terminata la formula, il PG dichiara “WEAKNESS” ad un personaggio / bersaglio valido.

Debolezza di Massa

Terminata la formula, il PG dichiara urlando al meglio delle sue capacità: “MASS WEAKNESS”

Disintegrazione

Terminata la formula, Il personaggio indica un bersaglio e gli dichiara FATAL.

Disintegrazione di massa

Terminata la formula, Il personaggio indica un bersaglio e gli dichiara “MASS FATAL ENTRO UN METRO DA LUI/LEI”.

Distruzione I-V

Il PG dopo aver recitato la formula propaga dalle sue mani o dal suo focus una potente onda d'urto che infligge MAGIC CRASH ad un oggetto bersaglio indicandone chiaramente il nome e se possibile il possessore, che vanno specificati chiaramente dopo la formula. Esempi: “… Sullo scudo dell'orco più alto!” “… Sul medaglione di Mortimer!” “… Sulla serratura della porta!”

Se il sortilegio possiede un Rank (I-V) i danni inferti seguono questa tabella:

RangoDanno
I 1 MAGIC CRASH
II2 MAGIC CRASH
III3 MAGIC CRASH
IV4 MAGIC CRASH
V5 MAGIC CRASH

Dominazione sui Non Morti

Il Pesonaggio che lancia questo sortilegio su un non morto può dichiarargli a distanza “DOMINATION ESEGUI TUTTI I MIEI ORDINI”

Dominazione dell'Inerme

Per la durata della scena rimanente, un bersaglio in stato di sconfitto può essere rianimato con un Instant Full Healing e subendo un domination: “ difendimi al meglio delle tue possibilità”

Fulmine a Catena

Sortilegio Elementale Il PG dopo aver recitato la formula, scaglia una saetta dalle sue mani che si abbatte a distanza su tre bersagli tra loro adiacenti. (Ad esempio schierati in una linea di scudi o che stanno fronteggiando uno stesso avversario in corpo a corpo). Il Primo Bersaglio subirà SHOCK PENTA, il secondo SHOCK QUADRA e il Terzo SHOCK TRIPLE.

Furto Vitale

Il Pg dopo aver lanciato questo incantesimo prende contatto fisico con due bersagli. Ciascuno deve essere consenziente o inerme. Da uno può sottrarre un punto ferita dichiarandogli BURN per poi dichiarare HEALING all'altro Personaggio toccato. Successivamente, se lo desidera, può continuare a salmodiare una litania in una lingua oscura (inventata dal giocatore) per ripetere l'operazione dopo dieci secondi. Furto Vitale può essere così utilizzato senza sosta, fin tanto che il lanciatore continua a salmodiare senza essere interrotto secondo le regole del lancio di sortilegi, e finchè il personaggio da cui vengono sottratti i punti ferita continua ad essere inerme, consenziente e comunque dotato di punti ferita rimanenti.

Ghermire L'Inerme

Il Personaggio conosce le energie negative al punto da poter risucchiare parte dell'essenza runica di un altro convocato. Se ha un punto alacrità mancante, il personaggio può recuperarlo con questo potente sortilegio. Per farlo, dovrà tenere il contatto per dieci secondi con un qualsiasi personaggio sconfitto. Se in questo lasso di tempo viene disturbato subendo danni o effetti, perde l'alacrità che sta consumando per lanciare il sortilegio. Se invece riesce, guadagna Due punti alacrità (spendendone uno) e dichiara Paralyze al personaggio “Ghermito”.

Guarigione

Il personaggio dichiara FULL HEALING ad un personaggio bersaglio che tocca. Può ripetere questo sortilegio senza consumare altra alacrità fino ad un massimo di volte pari al rango conosciuto.

Guarigione a distanza

Il personaggio dichiara FULL HEALING ad un personaggio bersaglio a distanza

Guarigione di massa

Il personaggio dichiara “MASS FULL HEALING nel raggio di un metro”

Intralciare

Terminata la formula, il PG dichiara urlando al meglio delle sue capacità: “PARALYZE alle gambe”

Intralciare di Massa

Terminata la formula, il PG dichiara urlando al meglio delle sue capacità: “MASS PARALYZE alle gambe nel raggio di due metri” indicando il punto da cui si propaga il paralyze

Invisibilità

Il personaggio recita la formula e svanisce, fornendogli occultamento alla vista altrui esattamente come accade per l'abilità Mimesi. Il rango della Mimesi fornita è pari a quella del rango del sortilegio lanciato.

Lenimento

Il personaggio dichiara SEMI HEALING ad un personaggio bersaglio che tocca. Può ripetere questo sortilegio senza consumare altra alacrità fino ad un massimo di volte pari al rango conosciuto.

Lenimento a distanza

Il personaggio dichiara SEMI HEALING ad un personaggio bersaglio a distanza

Lenimento di massa

Il personaggio dichiara “MASS SEMI HEALING nel raggio di un metro”

Lentezza

Il Personaggio dichiara “DOMINATION RALLENTA” ad un bersaglio, che così facendo non potrà correre nè agire con rapidità. Il bersaglio potrà terminare qualsiasi azione che sta compiendo e per cui è previsto un tempo predeterminato (come ad esempio perquisire) solo al termine dei cinque minuti della dominazione.

Malia della Dominazione

Per lanciare questa malia Il personaggio deve poter eseguire e completare un brano musicale per almeno trenta secondi a voce o con uno strumento. Terminato il brano dichiara su un singolo bersaglio “DOMINATION seguito da una frase composta da “ORA TU”; un predicato verbale in terza persona (es.: dirai) ; ed infine un complemento oggetto, di termine, di modo o altro compatibile con il predicato. Es: “Ora tu risponderai sinceramente”; “Ora tu assassinerai il tuo comandante”.

Malia della Tenzone

Il Cantore dichiara “Domination combattete tra voi due” su due bersagli a meno di tre metri tra loro.

Pacificazione

Terminata la formula, il PG dichiara “CHARME TRA VOI DUE” a due personaggi / bersagli validi.

Pioggia di Fuoco

Sortilegio Elementale Terminata la formula, il PG dichiara immediatamente e senza pause, “DOUBLE FIRE” a Cinque personaggi / bersagli validi. Se non ne dovesse avere cinque a tiro, i Double Fire rimanenti vengono sprecati. La pioggia appare idealmente come un'area d'effetto, pur non avendo la chiamata MASS, il lanciatore può dichiarare il danno anche su personaggi in mimesi, a patto che siano vicino ad altri personaggi visibili.

Paralisi

Terminata la formula, il PG dichiara “PARALYZE” ad un personaggio / bersaglio valido.

Paralisi di Massa

Terminata la formula, il PG dichiara urlando al meglio delle sue capacità: “MASS PARALYZE”

Parola che Bandisce

Terminata la formula, Il personaggio indica un bersaglio e gli dichiara DECAY MORTAL.

Purificazione

Terminata la formula, Il personaggio può dichiarare “HEALING AURA” ad un Personaggio bersaglio che tocca.

Purificazione a distanza

Terminata la formula, Il personaggio può dichiarare “HEALING AURA” ad un Personaggio indicato.

Purificazione di massa

Terminata la formula, Il personaggio può dichiarare “MASS HEALING AURA NEL RAGGIO DI UN METRO DA ME”.

Repulsione Fisica

Terminata la formula, il PG dichiara “REPEL DIECI” ad un personaggio / bersaglio valido.

Repulsione Fisica di Massa

Terminata la formula, il PG dichiara urlando al meglio delle sue capacità: “MASS REPEL SETTE”

Rianimazione di massa

Il personaggio dichiara “ISTANT FULL HEALING” su un massimo di cinque bersagli, toccandoli uno ad uno in un lasso di tempo massimo di cinque secondi (uno al secondo). Se non riesce a toccare uno o più bersagli in questo lasso di tempo, spreca le chiamate inutilizzate.

Rigenerazione

Ranghi: I-V
Il Personaggio mantiene il contatto e la concentrazione su un bersaglio sconfitto per un minuto. per poter praticare questa abilità deve però trovarsi in una situazione di assoluta calma e tranquillità, senza minacce incombenti nelle vicinanze. Allo scadere del minuto potrà dichiarargli ISTANT FULL Healing. Il personaggio può Rigenerare contemporaneamente tanti bersagli quanto è il rango conosciuto di questo sortilegio. Durante tale pratica i personaggi così rigenerati sono vigili ma inibiti.

Riparazione

Al termine del sortilegio il personaggio dichiara “MEND” su un oggetto bersaglio.

Sbilanciamento

Terminata la formula, il PG dichiara “STRIKE DOWN” ad un personaggio / bersaglio valido.

Sbilanciamento di Massa

Terminata la formula, il PG dichiara urlando al meglio delle sue capacità: “MASS STRIKE DOWN”

Scudo di fuoco

Terminata la formula, Il personaggio si considera ammantato da uno scudo di fuoco che gli consente di restituire alla fonte il primo attacco corpo a corpo ricevuto, ma con il descrittore FIRE.

Silenzio

Terminata la formula, il PG dichiara “MUTE” ad un personaggio / bersaglio valido.

Silenzio di Massa

Terminata la formula, il PG dichiara urlando al meglio delle sue capacità: “MASS MUTE”

Stordimento

Terminata la formula, il PG dichiara “STUN” ad un personaggio / bersaglio valido.

Stordimento di Massa

Terminata la formula, il PG dichiara urlando al meglio delle sue capacità: “MASS STUN”

Tempesta di Saette

Sortilegio Elementale Terminata la formula, il PG dichiara “SHOCK” una volta al secondo per dieci volte a personaggi /bersagli validi a tiro, distribuendo tali danni a suo piacimento.

Terrore

Terminata la formula, il PG dichiara “REPEL DIECI” ad un personaggio / bersaglio valido.

Terrore di Massa

Terminata la formula, il PG dichiara urlando al meglio delle sue capacità: “MASS REPEL DIECI”

Torpore

Terminata la formula, il PG dichiara “FUMBLE” ad un personaggio / bersaglio valido

Torpore di massa

Terminata la formula, il PG dichiara urlando al meglio delle sue capacità: “MASS FUMBLE”

2.regolamento/7.txt · Ultima modifica: 2022/06/10 23:01 da mythril